La caduta di MPS


Mentre il governo ed i media ci riempiono le orecchie con i “segnali” della ripresa economica ed i politici ci informano del loro “impegno” per cambiare la legge elettorale, ecco cascarci sulla testa la tegola “MPS”. Il Tesoro, che attualmente detiene una quota del 4% di MPS, dovrebbe arrivare a controllare il 70% del capitale. […]

Pubblicato da Matteo, il 2 gennaio 2017 alle 10:19

Sala indagato? Più che mai valide le ragioni NoExpo!


“Noi l’avevamo detto!”. Mai come questa volta la frase un po’ retorica sembra corrispondere alla realtà dei fatti. Come preannunciato giovedì sera il Sindaco di Milano Giuseppe Sala ieri si è recato in Prefettura per presentare al Prefetto Marangoni la sua autosospensione dall’incarico istituzionale di sindaco. Sala risulta infatti indagato per falso ideologico e falso materiale nell’indagine sulla […]

Pubblicato da Matteo, il 17 dicembre 2016 alle 12:30

[DallaRete] Spese militari fuori dal Fiscal Compact in nome dell’emergenza

di Roberto Ciccarelli (dal manifesto)

Come si crea il diritto europeo all’emergenza – Il presidente della Commissione Ue Juncker approva un altro tassello del diritto speciale continentale dopo i trattati sull’austerità. Le spese per finanziare eserciti e polizia contro il terrorismo non saranno conteggiate nel patto di stabilità. Potrebbe essere una moratoria totale sulle spese militari, mentre si tagliano welfare, […]

Pubblicato da Silvia, il 20 novembre 2015 alle 11:10

[DallaRete] Expo: tutti i conti (truccati) del grande evento inutile

da Radio Onda d'Urto

Expo. L’operazione repressiva contro una quindicina di manifestanti (italiani e greci) del corteo del 1 maggio a Milano contro l’apertura del grande evento inutile arriva nello stesso giorno in cui  “Il Fatto Quotidiano” certifica come Soluzioni Expo Spa abbia un buco negativo da oltre 400 milioni di euro, al netto del costo dei terreni e […]

Pubblicato da Silvia, il 14 novembre 2015 alle 13:33

[DallaRete] Gli effetti del nuovo Memorandum in Grecia

dal Manifesto

Presentiamo una serie di articoli sul nuovo Memorandum accettato dal governo greco di Tsipras quest’estate e sui suoi effetti sul paese:  —- Memorandum letale (di Angelo Mastrandrea, del 15/08/2015) La Gre­cia si risve­glia con un terzo Memo­ran­dum che pro­lunga l’austerità e ingab­bia le vel­leità della sini­stra radi­cale al potere, senza una mag­gio­ranza di governo e con il […]

Pubblicato da Silvia, il 23 agosto 2015 alle 14:00

Il nuovo nazionalismo tedesco. Note dal cuore della bestia.

di Anna Dohm

“I don’t see a critical popular mass there for anti-austerity struggles, but only passivity and racism out of fear”. (Margarita Tsomou) Il nuovo nazionalismo tedesco. Note dal cuore della bestia. (Anna Dohm) Molte sono le domande sul ruolo che la Germania ha assunto in Europa, e non solo, in questa precisa congiuntura storica; tante le […]

Pubblicato da Silvia, il 30 luglio 2015 alle 13:18

Dove comincia la nostra Europa?


“Si ammetterà che appartiene alla scienza più importante, cioè a quella che è architettonica in massimo grado. Tale è, manifestamente, la politica. Infatti, è questa che stabilisce quali scienze è necessario coltivare nelle città […] e vediamo che anche le più apprezzate capacità, come, per esempio, la strategia, l’economia, la retorica, sono subordinate ad essa. […]

Pubblicato da Redazione_Mim, il 20 luglio 2015 alle 11:29

[DallaRete] L’Europa tedesca

di Esteban (da globalproject)

C’è da sorridere a leggere in questi giorni i commenti su quanto è successo si ipotizza possa succedere dopo il referendum in Grecia. Dalle proposte portate in ultimo da Tsipras in Europa alla reazione scomposta di Schäube per la Grexit per un lustro sembra di assistere ad un gioco delle marionette. Ora dopo l‘”accordo” del […]

Pubblicato da Silvia, il 18 luglio 2015 alle 11:19

[DallaRete] Il rifiuto della Germania di ridurre il debito greco

di Yanis Varoufakis

Riprendiamo un articolo dell’ex-Minsitro delle Finanze greco Yanis Varoufakis (dimessosi il giorno dopo la vittoria del No al al referendum) comparso sul Guardian il 10 Luglio 2015 e tradotto da EuroNomade. Nel giorno in cui, dopo ore di negoziati, vengono imposte alla Grecia umilianti misure draconiane di austerità degne di una colonia ci sembra un […]

Pubblicato da Silvia, il 13 luglio 2015 alle 15:00

Milano per la Grecia verso un’Europa libera dall’austerità

Diretta dalla piazza di Milano

Occhi, orecchie, pancia e testa tesi verso la Grecia. E alla fine, oltre ogni aspettativa, l’OXI ha superato il 60%. Un “NO” dal valore politico dirompente, tanto temuto dai poteri finanziari e dalla troika non tanto per il peso economico della Grecia, quanto perché demiurgo di un precedente inedito, che permette di mettere in discussione […]

Pubblicato da Redazione_Mim, il 6 luglio 2015 alle 16:50