Gli studenti cancellano le scritte fasciste comparse davanti al Centro Puecher


21686430_1927321954184628_2172002976595568708_n (1)
image-53457

Oggi una sessantina di ragazzi e ragazze dei collettivi delle scuole di zona Sud e della Rete Studenti Milano ha cancellato le scritte firmate da Lotta Studentesca comparse all’inizio della settimana (e probabilmente fatte di notte) all’ingresso del Centro Puecher, un omnicomprensivo che comprende diverse scuole tra cui Allende, Varalli e Torricelli.

Le scritte sono state fatte da Lotta Studentesca, emanazione giovanile di Forze Nuova e, oltre ad essere comparse sui muri delle scuole sono state fatte anche su quelli delle case della zona. La sede di Forze Nuova di Via Palmieri dista infatti poche centinaia di metri dal Centro Puecher.

Gli studenti del Collettivo Allende-Custodi hanno immediatamente denunciato la cosa riunendosi in assemblea.

Di oggi l’iniziativa che ha portato alla cancellazioni delle varie frasi e simboli fascisti.

Come a ogni inizio anno scolastico i fascisti milanesi si presentano davanti alle scuole. Era successo davanti al Tenca, ma anche davanti alle scuole di zona Cimiano. Di qualche anno fa poi una serie di episodi davanti al Liceo Classico Manzoni.

La nascita nella zona Sud di Milano di diverse realtà sociali legate al mondo dell’autorganizzazione e dell’antifascismo come ZAM e GTA è in qualche modo andata a contrastare l’attivismo neofascista in questa parte di metropoli, in particolar modo quello di Forza Nuova.

Pubblicato da Radaz2017, il 21 settembre 2017 alle 18:01